Oki in gravidanza

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Nel corso dei nove mesi di gravidanza i dubbi che assalgono la donna sono tanti, tra questi c’è di sicuro quello sui medicinali che è possibile assumere.

Non ci sono dubbi, la parola spetta sempre e comunque ai medici. Quindi prima di prendere qualsiasi farmaco è bene confrontarsi con il proprio ginecologo o con il medico di base.

L’Oki (nome commerciale del principio attivo del ketoprofene) va evitato nei mesi della gravidanza, infatti nel corso dei primi mesi aumenta il rischio di aborto e può causare malformazioni cardiache al feto, mentre l’assunzione negli ultimi due trimestri può provocare ritardo del parto e altre alterazioni fetali a livello respiratorio.

Se aveste necessità di sapere per le vie brevi quali sono i medicinali sicuri nel corso della gravidanza potete contattare il servizio di Tossicologia di Bergamo al numero 800883300 (risponde 24 ore su 24) per uso e compatibilità dei farmaci in gravidanza e allattamento. Viene richiesto il nome del principio attivo del farmaco.

In alternativa potete consultare anche il sito del Ministero della Salute http://www.farmaciegravidanza.gov.it

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Fateci sapere cosa ne pensate

Lascia un commento