Il miglior Tiralatte del 2019

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

miglior tiralatte

Il tiralatte è uno degli accessori più comuni tra le neo-mamme. C’è chi lo mette già nella lista nascita, chi aspetta di vedere come andrà l’allattamento e chi ne fa a meno. Sono molte le donne che si interrogano: “mi servirà davvero?”, “Non potrò proprio farne a meno?”

Ma vediamo insieme alcune cose da sapere sul tiralatte per poter scegliere quale acquistare (o farsi regalare).

Perché acquistare un tiralatte?

Partiamo dal motivo per cui acquistare questo accessorio. Uno dei momenti in cui il tiralatte risulta davvero necessario è nel caso in cui il neonato debba passare un periodo in ospedale senza la mamma, in questo caso sarà utile tirare il latte sia per poterlo portare al bambino, sia per stimolare la produzione di latte in attesa che sia il bambino stesso ad attaccarsi.

Ci sono, poi, donne che si trovano a produrre più latte di quello che il loro piccolo riesce a mangiare, sarà quindi necessario svuotare il seno per evitare ingorghi dei dotti che potrebbero portare a una mastite.

Infine, il caso più comune per cui viene acquistato il tiralatte è quello della mamma che deve tornare a lavorare affidando il bambino a cure di terzi (nido, nonni, baby sitter…) e vuole continuare a dargli il latte materno, utilizzando il tiralatte potrà avere una scorta pronta per poter far fare la poppata al piccolo, anche durante le sue ore di assenza.

Come funziona un tiralatte?

Le diverse tipologie di tiralatte (che vedremo tra poco) hanno in comune la presentazione: di solito sono dei contenitori di plastica con una ventosa, che dovrà aderire all’areola. Una volta avviato il tiralatte creerà una pressione che simula la suzione del neonato e provoca l’estroflessione del capezzolo e, quindi, la fuoriuscita di latte. Per questo motivo usare il tiralatte aiuta a mantenere la produzione di latte in quelle donne che non possono attaccare fin da subito il proprio figlio, in modo da poter avviare correttamente l’allattamento una volta che il bimbo sarà in condizione di potersi attaccare direttamente.

In commercio si possono trovare diversi tipi di tiralatte, la prima distinzione è tra manuale ed elettrico, è ovvio comprendere che mentre il primo richiede il nostro intervento, di solito tramite pompette, per poter attivare il meccanismo descritto sopra nel secondo caso avremo un’attività automatica.

La scelta tra uno e l’altro è da fare in base alle necessità personali: se si ha bisogno di tirare il latte solo poche volte o c’è necessità di uno strumento facile da portare in viaggio o in giro, un tiralatte manuale sarà il più indicato; per chi deve poter tirare grosse quantità di latte o preferisce una maggiore comodità è più adatto quello elettrico.

Come conservare il latte?

Cosa fare una volta tirato il latte, come conservarlo? Anche in questo caso tutto dipende dall’uso che ne faremo, se lo tiriamo per darlo al nostro piccolo subito, o quasi, possiamo conservarlo all’interno di un biberon, ben chiuso, riposto nel frigorifero.

Se, invece, stiamo facendo delle scorte in previsione dei momenti in cui non potremo allattare è meglio ricorrere a dei contenitori o delle bustine in cui verseremo il latte (in alcuni casi è possibile attaccare le buste direttamente al tiralatte) e, dopo aver annotato con un pennarello indelebile la data di raccolta, riporre tutto nel congelatore, qui potrà rimanere per un periodo di sei mesi.

Al momento opportuno dovremo tirare fuori la busta e lasciarla scongelare nel frigorifero, quando sarà l’ora della poppata lo metteremo nel biberon e lo scalderemo a bagno maria, per portarlo a una temperatura gradevole.

Non riesci a raccogliere abbastanza latte con una solo “poppata”, nessun problema, conserva il latte in frigo e riprova dopo qualche ora aggiungendo il latte a quello precedente, l’importante è che il primo latte non resti in frigo per più di 24 ore.

Le buste andranno buttate una volta svuotate, mentre i contenitori possono essere lavati, sterilizzati e riutilizzati.

Medela 008.0410 Sacche Latte, 50 Pezzi

Free shipping
Last update was in: Maggio 16, 2019 4:23 pm
16,90

Nuk 10252088 Sacche Contenitori per Latte Materno

Last update was in: Maggio 16, 2019 4:23 pm
7,93

Contenitori per latte materno 12pc set con coperchi ermetici da Max Strength Pro, 170,1 gram riutilizzabile latte materno da 180...

1 used from 6,62€
Free shipping
Last update was in: Maggio 16, 2019 4:23 pm
16,95 24,95

Quanto dura il latte materno estratto?

Una volta tirato e conservato, quanto durerà il nostro latte? Tutto dipende dalla modalità di conservazione.

A temperatura ambiente (tra i 16° e i 25°) per un massimo di quattro ore.

In frigorifero (sotto i 4°) per un massimo di tre giorni.

Nel congelatore (da -18° in giù) per un massimo di sei mesi.

Una volta scongelato il latte dev’essere consumato entro due ore o può essere conservato per massimo 24 ore in frigorifero. Non deve mai essere ricongelato!

Quali sono le migliori marche di tiralatte?

In commercio troveremo tantissimi brand per il nostro tiralatte, ma i più quotati sono la Medela (marchio di riferimento per quel che riguarda la maternità, in generale), Chicco e Philips Avent. Sono, ovviamente, anche i prodotti più costosi, ma tenendo d’occhio le offerte ci si può portare a casa un ottimo prodotto a un buon prezzo.

Quanto costa un tiralatte?

Il costo del tiralatte varia dal tipo di modello (manuale o elettrico), dalla tipologia (singolo o doppio) e dal marchio. Si va dai 20€ necessari per un tiralatte manuale ai 350€ per un tiralatte doppio. In media un buon tiralatte costa intorno ai 30€ per un modello manuale e tra gli 80€ e i 100€ per l’elettrico.

Quale tiralatte scegliere

Come orientarsi, allora, tra le diverse tipologie di tiralatte in commercio?

Ad esempio, un tiralatte manuale sarà utile in caso di un uso saltuario o per chi ha esigenza di portarlo spesso in giro, essendo molto maneggevole, ma l’aspirazione risulterà lenta. Quindi non va bene per chi ha fretta di raccogliere la giusta quantità di latte. Al tempo stesso è più delicato e quindi adatto a chi ha il seno o i capezzoli delicati. Inoltre, il tiralatte manuale è assolutamente silenzioso ed è quindi perfetto per chi cerca discrezione o ha bisogno di tirare il latte di notte e non vuole rischiare di dare fastidio agli altri componenti della famiglia.

Il tiralatte elettrico è meno facile da portare in borsa (ma non è impossibile farlo, soprattutto con alcuni modelli), ma permette di raccogliere il latte più velocemente. Alcuni tiralatte elettrici funzionano a batterie, risultando quindi molto pratici da portare in giro, anche se molto spesso sono rumorosi. Se avete necessità di tirare una grande quantità di latte in poco tempo è consigliabile un tiralatte doppio, in questo modo raccoglierete da entrambi i seni in contemporanea, dimezzando i tempi!

Miglior tiralatte singolo

Medela Swing singolo con tettarella Calma

Medela Swing singolo

Come abbiamo detto, andiamo sul sicuro con il modello Swing della Medela con tettarella Calma. Si tratta di un apparecchio che all’efficacia nell’estrazione del latte unisce la silenziosità. Grazie alla tecnologia 2-phase Expression, progettata proprio da questo marchio, vi permetterà di scegliere se passare dalla fase di stimolazione a quella di estrazione in modo autonomo, o con un passaggio manualmente, potrete inoltre controllare manualmente il livello di vuoto-

Il tiralatte Swing può essere utilizzato in modalità differenti: in maniera classica con l’adattatore di rete che viene collegato a una presa di corrente, oppure con quattro batterie AA LR6 (in estrazione avrete un’autonomia di un’ora). Questa seconda modalità, unita all’aggancio da cintura, vi permetterà di muovervi liberamente e di portare l’apparecchio ovunque senza dovervi preoccupare della presenza della corrente.

Gli accessori che troverete nella scatola rendono il tiralatte completo:

  • Il motore Swing
  • Una Coppa Seno Personal Fit da 24 mm
  • Un Connettore e il tubicino
  • Un Poppatoio per latte materno
  • Un Tappo
  • Un Supporto per poppatoio
  • La Testa della valvola e la membrana
  • Un Adattatore di rete
  • Una Sacca per la conservazione del tiralatte
  • Una Tracolla

Inoltre troverete inclusa anche la tettarella Calma, che è in grado di seguire la suzione naturale, interrompendo il flusso del latte quando il bambino smette di succhiare.

L’unica “nota dolente” è rappresentata dal prezzo che si aggira intorno ai 150€, ma tenete d’occhio le offerte potreste portarvelo a casa a meno e avere un ottimo prodotto.

Medela Swing Tiralatte Elettrico Singolo

Free shipping
Last update was in: Maggio 16, 2019 4:23 pm
114,99 179,00

disponibile anche in versione tiralatte doppio

Medela Swing Maxi Tiralatte Elettrico Doppio

Last update was in: Maggio 16, 2019 4:23 pm
179,00 249,00

Miglior tiralatte doppio

Chi ha bisogno di estrarre grandi quantità di latte in maniera veloce o è impossibilitata ad allattare, può affidarsi a un tiralatte doppio, in questo modo entrambi i seni verranno stimolati in contemporanea.

Philips Avent SCF334/02

Philips Avent SCF334/02 

Con questo modello vi assicurerete uno dei migliori tiralatte doppi in commercio. La Philips Avent, infatti, non produce solo degli ottimi biberon e ciucci, ma anche molti altri prodotti per l’allattamento, garantendo un’ottima qualità.

Uno dei punti di forza di questo prodotto è nel design che consente la raccolta del latte, dal seno direttamente al biberon (o il recipiente scelto), anche quando ci si siede diritte, consentendo quindi alla mamma un posizione comoda durante l’estrazione del latte senza bisogno di chinarsi in avanti per favorire il fluire del latte nel biberon. 

La modalità preimpostata all’accensione dell’apparecchio è quella in stimolazione delicata. In seguito, potrete scegliere tra 3 impostazioni di stimolazione per rendere più confortevole l’estrazione del latte. 

Le parti del tiralatte sono tutte separabili, permettendo una pulizia accurata dell’oggetto e il sistema chiuso, che impedisce la perdita del latte nei tubi, è progettato per un’estrazione igienica. Elemento molto importante per poter poi conservare al meglio il latte.

La confezione contiene:

  • due corpi del tiralatte
  • base con tubo incluso
  • due coppe di misura standard (19,5 mm)
  • due biberon Natural da 125 ml
  • due dischetti sigillanti per la conservazione del latte
  • due coperchi per il trasporto
  • una borsa da viaggio
  • una confezione con due coppette assorbilatte

Philips Avent SCF334/02 - Tiralatte elettrico doppio per avere più latte in modo naturale, con due biberon di forma simile...

Free shipping
Last update was in: Maggio 16, 2019 4:23 pm
349,99

Miglior tiralatte manuale

Chi pensa di dover usare poco il tiralatte o ha bisogno di un compagno di viaggio pratico e assolutamente silenzioso per i casi di emergenza, può contare su un modello manuale. Un altro marchio sinonimo di maternità è sicuramente “Chicco”, dai giochi agli articoli per l’igiene del bambino passando per l’allattamento il marchio italiano è accanto alle mamme per ogni esigenza.

Il tiralattte manuale Chicco Natural Feeling

Chicco Tiralatte Natural Feeling

Questo modello è sicuramente molto conveniente e grazie alla maniglia ergonomica, studiata per renderne l’uso più confortevole e senza sforzi, la raccolta del latte è pratica e veloce.

Dotato di una campana in silicone ultra morbido, si adatta delicatamente e perfettamente a qualsiasi forma e dimensione del seno. Infine, la facilità di utilizzo e assemblaggio rende facile la pulizia e la sterilizzazione del prodotto, garantendo la massima igiene.

Chicco Natural Feeling Tiralatte Manuale, Confortevole e Veloce, con Estrazione del Latte Facilitata

1 used from 30,00€
Free shipping
Last update was in: Maggio 16, 2019 4:23 pm
27,31 39,90
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.